Organizzazione Arbitrale e come diventarlo

l’O.N.A.S.P. o meglio l’Organo Nazionale Arbitrale del SoftAir Pattuglie è la Sezione arbitrale della FIPS. Formato dagli associati, che oltre che nel cimentarsi come giocatori di gare a pattuglie, hanno voluto ampliare le loro competenze nell’ambito sportivo della stessa FIPS appunto come arbitri. l’ONASP, nasce nel 2016 con gli due intenti principali; la formazione e l’aggiornamento degli arbitri per mezzo di corsi periodici, sia la loro designazione per la direzione del gioco delle varie gare che annualmente le Associazioni aderenti alla FIPS organizzano nel contesto del Campionato Nazionale e delle altre innumerevoli gare ed eventi sportivi di Soft Air Pattuglie. 
Ogni singolo Coordinamento Promotore annovera nel suo organico il proprio staff arbitrale che si occupa durate la stagione sportiva di provvedere a tutto ciò concerne il controllo e la regolarità delle gare nel proprio ambito regionale, per poi convogliare i suoi migliori elementi alla direzione delle gare nazionali che si svolgono a fine stagione nella fase finale del Campionato PCS e PCN.

Attualemnte l’ONASP è diretta da Andrea “JAG” Ricci in qualità di Presidente Nazionale Arbitri PCS a cui è affidato il compito della gestione generale e della scelta dei ” Responsabili Didattici Regionali

Qualunque associato che abbia compiuto il 18mo anno di età può iscriversi ai corsi e sostenere gli esami di qualificazione.

In questo percorso acquisirà le competenze contenute nel trittico Regolamento di Gioco, Tabella Sanzioni e Giudice Sportivo, che insieme costituiscono il pacchetto regolamentare che guida tutte le attività ludiche in campo PCS e PCN. Inotre avrà modo di confrontarsi con Istruttori di ventennale esperienza per ciò che concerne elementi pratici quali il posizionamento o la gestione delle persone. Infine verranno istruiti in merito agli aspetti legali della loro posizione nonché su come gestire eventuali contestazioni.

Dopo una fase di esame scritto, orale e una prova pratica i candidati vengono qualificati meritocraticamente in base al risultato.

Avremo quindi Secondo o aiuto Arbitro (grado D), Primo Arbitro (grado C) e Responsabile di Gara/Istruttore (Grado B).

In base all’esperienza acquisita e sulla base delle selezioni successive, un candidato avente grado B può essere scelto dal Responsabile Nazionale per il ruolo di Responsabile Didattico Regionale (Grado A).

  • Responsabile Nazionale Settore Arbitrale Andrea Ricci
  • Responsabile CSAER Roberto Fontanella
  • Responsabile CSALI Cristian D’agostini
  • Responsabile CSAP Stefano Pavanello
  • Responsabile CSALO Laura Marcelletti

In relazione alle loro competenze e per il loro apporto essenziale alla redazione dei regolamenti e alle attività formative, a far data dal 2018 Davide (Mace) Celestri e Giuseppe (Micio) Pellitteri sono stati insigniti del ruolo di Docenti Nazionali (Grado AA)

L’ONASP è un organo tecnico e meritocratico, di conseguenza la sua legittimazione avviene dall’alto con l’elezione da parte del Direttivo Federale FIps del Responsabile/Presidente Nazionale.

collocazione arbitrale

Tabella sanzioni

Associazione FIPS - Genova